12 Aprile 2024 | News

Vinitaly: anteprima Cia con B2B in Toscana alla scoperta della biodiversità

#vino #agricoltori #fiere #MadeinItaly #qualità #territorio #viticoltura
Condividi

Tra Firenze, Siena e Grosseto tour incoming con buyer da Brasile, Canada, Cina, Svizzera e Usa

Anteprima Vinitaly 2024 con Cia-Agricoltori Italiani puntualmente già in pista con il tour incoming tra i vigneti della penisola. Sempre in collaborazione con l’Agenzia ICE tappa, quest’anno, tra le produzioni toscane nei comprensori di Firenze, Siena e Grosseto dove le aziende Cia hanno accolto, dal 10 al 13 aprile, buyer esteri arrivati da Brasile, Canada, Cina, Svizzera e Usa. Protagonista: la biodiversità.

Una decina di operatori commerciali arrivati nel Centro-Sud della Toscana dove si concentra gran parte delle denominazioni più rappresentative della viticoltura regionale. In particolare: a Firenze e, più precisamente, nella zona del comune di Pontassieve, nota per il Chianti Rufina nelle sue varie accezioni; nella provincia di Siena con il Chianti, Nobile e Rosso di Montepulciano, il Brunello, il Rosso di Montalcino e Orcia, e nel grossetano tra le sue speciali Igt.

Un itinerario del gusto, in tre giorni e nove tappe, che rinnova la cura di Cia per la narrazione delle produzioni vitivinicole regionali, che dà voce a storie aziendali e di famiglia, che porta nei campi e racconta territori dalla vigna fino alla tavola, che promuove valori a salvaguardia di ambiente e paesaggio, ma anche della cultura legata alla coltivazione del vino in Toscana, preziosa anche per l’olivicoltura e tanti altri prodotti tipici e tradizionali.

“Abbiamo portato importanti buyer esteri in quella che è stata definita, rispetto al Green Deal Ue, la ‘locomotiva della viticoltura bio’ visti i suoi 23 mila vigneti certificati -dichiara il presidente nazionale di Cia, Cristiano Fini-. Ciò che si crea e si condivide incontrando i compratori stranieri direttamente in azienda non ha eguali. Accoglierli tra le colline del Chianti, del Vino Nobile e del Montalcino può spiegare cosa vuol dire produrre vini Doc e Docg, e quanto sia importante lavorare sulla promozione dei territori e del patrimonio vitivinicolo che li connota, forte di una biodiversità peculiare che rende unici nel mondo”.

Le realtà Cia coinvolte nel tour incoming in Toscana: Azienda vitivinicola I Forestieri, Roccastrada (GR); Azienda vitivinicola Martoccia, Loc. Martoccia - Montalcino (SI); Azienda vitivinicola Fattoi Ofelio Podere Capanna, loc. S. Restituita - Montalcino (SI); Cantina Gentili, Loc. Piazze - Cetona (SI); Cooperativa Vecchia Cantina di Montepulciano – Montepulciano (SI); Azienda vitivinicola La Ciarliana - Montepulciano (SI); Azienda vitivinicola Podere Rubino - Montepulciano (SI); Azienda Sanguineto - loc. Acquaviva Montepulciano (Si); Azienda vitivinicola Grignano.


Seguici su