20 Febbraio 2023 | News

Per RURALBANIA visita studio in Italia delle associazioni agricole albanesi

#formazione #agricoltori #agricoltura #cooperazione
Condividi

Con Cia e RTM, cinque giorni di formazione pratica in Piemonte, tra Centri CAA e aziende

Il progetto RURALBANIA porta in Italia la delegazione albanese delle Associazioni agricole ADAD Malore e Agropuka. Dopo l’evento inaugurale in Emilia-Romagna, prende forma, da oggi al 24 febbraio, la seconda missione fuori casa per i beneficiari del progetto che vede coinvolta Cia-Agricoltori Italiani al fianco di Volontari nel Mondo RTM, capofila del partenariato e con donor AICS – Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Nel programma della cinque giorni, gli appuntamenti formativi al CAA-Cia di Verbania, tra simulate di incontri per l’avvio di aziende agricole, attività di pratica con le piattaforme informatiche più utilizzate, produzione di materiali come il fascicolo aziendale, strutturazione e attivazione dei Centri. Tutti step fondamentali perché anche l’Albania, soprattutto nelle sue aree interne e rurali, possa dotarsi, con sostegno di tecnici esperti, di sportelli come i CAA italiani.

In parallelo, a completare la visita, l’esperienza diretta nelle aziende agricole con esercitazioni specifiche di raccolta dei dati e compilazione delle schede con check list che tenga conto di aspetti come il piano colturale, la consistenza zootecnica e il parco macchine.

"RURALBANIA è un intervento ideato per supportare il percorso di adesione dell’Albania all’Europa, di cui l’adeguamento alla Pac rappresenta un tassello fondamentale -commentano Cristina Chirico, responsabile Ufficio Internazionale di Cia e Francesco Gradari, responsabile Area Balcani di Volontari nel Mondo RTM-. Il rafforzamento delle capacità delle associazioni agricole albanesi è un aspetto su cui il progetto intende lavorare in maniera significativa. Le tappe in Albania, come le visite studio in Italia coinvolgendo il sistema Cia, sono cruciali in questa direzione”.

RURALBANIA è un progetto triennale (2022-2025) per le aree montane del Nord Albania (Scutari, Kukes e Dibra). Ha un valore complessivo di 1,9 milioni ed è cofinanziato dal donor AICS - Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, per 1,8 milioni. Capofila del partenariato Volontari nel Mondo RTM. Sono partner italiani: Cia-Agricoltori Italiani e Regione Emilia-Romagna. Per l’Albania: ADAD Malore – Association of Agricultural Development of Mountain Regions; AP – Agropuka; AREB – Agenzia regionale per l’Assistenza Agricola e ANRD – Albanian Network for Rural Development.


Seguici su