14 Ottobre 2020 | News

Psr: proroga pagamenti regionali al 31 dicembre 2020. C'è l'ok dell'Europa

#agricoltura #agricoltori #europa #Psr
Condividi

Arriva la nota del commissario Wojciechowski. Slitta la scadenza del 15 ottobre

I pagamenti previsti dalle misure a superficie dei Psr regionali saranno possibili entro il 31 dicembre 2020. Dal commissario Wojciechowski arriva alla ministra Teresa Bellanova la nota che riconosce le criticità causate dall'emergenza Covid nell'esecuzione dei controlli e nel rispettare le scadenze, concedendo, sia pure a titolo eccezionale, la deroga richiesta.

La commissione, infatti, aveva deciso per le domande Psr a superficie del 2019 l’obbligo di pagamento entro il 30 giugno scorso, poi slittato al 15 ottobre. Ora la nuova data che per la ministra Bellanova conferma un’attenzione alle richieste avanzate dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali.

Di fatto si scongiurano così le sanzioni per gli Stati membri-regioni: la quota di cofinanziamento Ue non sarebbe stata erogata per le domande pagate oltre la scadenza e così Stati e Regioni avrebbero dovuto coprire con proprie risorse i fondi mancanti.

"Voglio ringraziare il Commissario Janusz Wojciechowski -è intervenuta la ministra Bellanova- per la sensibilità dimostrata rispetto a una situazione di oggettiva difficoltà e che non poteva tradursi in penalizzazioni per i nostri agricoltori".


Seguici su