15 Gennaio 2024 | News

Nominato il Comitato tecnico scientifico dei Florovivaisti Italiani-Cia

#ricerca #cia #europa #fisco #innovazione #malattie #nomine #sostenibilità
Condividi

Nel team di lavoro sei ricercatori ed esperti, studiosi di genetica, ma anche tecnici in ambito fiscale

Si è costituito il Comitato tecnico scientifico dell’Associazione Florovivaisti Italiani di Cia, un team di ricercatori ed esperti chiamati ad affiancarne le attività e il percorso di sviluppo, a supportarne l’azione sindacale, a livello nazionale ed europeo, a tutela del settore.

Nel comitato, sei professionisti di comprovata esperienza in campo fiscale e normativo, ma anche studiosi di genetica e nuove tecnologie. Sono Massimo Bagnoli, Renato Ferretti, Concetta Licciardello, Daria Orfeo, Giovanni Minuto e Giampaolo Grassi.

“Si completa, così -ha detto il presidente di Florovivaisti Italiani-Cia, Aldo Alberto- l’assetto organico di un’associazione di rappresentanza per le aziende del comparto, ma anche volutamente messa in piedi per dare al florovivaismo nazionale uno spazio necessario di analisi e dibattito dedicato alle competenze e, quindi, con focus particolare su ricerca e sperimentazione nel settore. Inoltre, la costituzione del Comitato arriva a coronamento di un progetto importante quale è stato, anni fa, la nascita dell’associazione -ha aggiunto- un passaggio chiave, adesso, a riconoscimento dei professionisti che, tappa dopo tappa, hanno collaborato alla sua crescita. Ci aspetta una nuova stagione di lavoro, cruciale per affermare il ruolo del florovivaista e del settore all’interno del mondo agricolo, nel più ampio tessuto socioeconomico del Paese come della transizione green Ue”.

Nel Comitato dell’Associazione Florovivaisti Italiani-Cia: Massimo Bagnoli, responsabile Ufficio fiscale e Coordinatore Area tecnico-normativa Cia e consigliere delegato ESCo Agroenergetica; Renato Ferretti, già dirigente della Provincia di Pistoia, direttore editoriale di Linea Verde e vicepresidente CONAF; Concetta Licciardello, primo ricercatore (AGR07) del CREA Centro di Ricerca Olivicoltura Frutticoltura Agrumicoltura di Acireale; Daria Orfeo, direttore di AIPSA - Associazione italiana produttori di substrati di coltivazione e ammendanti; Giovanni Minuto, direttore generale del Centro di Sperimentazione e Assistenza Agricola (CeRSAA) di Albenga e Gianpaolo Grassi, agronomo e ricercatore di spicco in materia di cannabis light, oggi a lavoro sul tema con Canvasalus società di consulenza e studio su nuove varietà destinate al settore farmaceutico, alimentare e industriale.


Seguici su