Comunicati
Libia: PescAgri, spari a pescherecci italiani. Urge soluzione a "guerra della pesca"
07 Maggio 2021

Solidarietà al comandante ferito. Necessaria convocazione Tavolo Ue con Paesi rivieraschi

Piena solidarietà al comandante del peschereccio mazarese “Aliseo”, ferito per colpa di una “guerra del mare” che evidenzia la necessità, non più rinviabile, di porre rimedio all’annosa questione della pesca in acque internazionali nel Mediterraneo. Così Antonino Algozino, presidente di PescAgri, l’associazione della pesca promossa da Cia-Agricoltori Italiani, commenta gli spari ai danni di tre pescherecci italiani da parte di una motovedetta della Guardia costiera libica al largo di Misurata, che sono costati il ferimento di Giuseppe Giacalone, colpito dalle schegge di vetro generate da alcuni proiettili.

“Ora auspico la convocazione urgente di un Tavolo europeo con i Paesi rivieraschi dell’Unione -aggiunge Algozino- con l’obiettivo di trovare, finalmente, utili e immediate soluzioni di pace”.


Tags: #mare #pesca

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017