11 Marzo 2024 | News

L’Europa dà la parola agli agricoltori. Al via sondaggio su oneri amministrativi

#burocrazia #agricoltori #agricoltura #europa #Pac
Condividi

Si può partecipare fino all’8 aprile. Obiettivo individuare i maggiori ostacoli burocratici per intervenire in un’ottica di semplificazione

Conoscere l’opinione diretta degli agricoltori sugli oneri che gravano su ogni azienda. Per questo motivo, la Commissione Ue ha lanciato un sondaggio online, attivo in tutti gli Stati membri e disponibile in più lingue. La consultazione, annunciata nelle scorse settimane nell’ambito del “pacchetto semplificazione”, rimarrà aperta fino al prossimo 8 aprile.

Obiettivo dell’indagine europea è contribuire a identificare le norme della Pac e gli altri regolamenti che determinano i maggiori oneri amministrativi al settore primario, sia in relazione alla loro applicazione a livello nazionale che agli obblighi di registrazione e comunicazione collegati.

I primi risultati saranno disponibili già entro aprile. Parallelamente si terranno interviste anche con le organizzazioni degli agricoltori. Le conclusioni del sondaggio saranno, quindi, incluse in un’analisi più dettagliata che verrà pubblicata nell’autunno 2024. Tutto al fine di fornire un quadro completo degli ostacoli burocratici per il mondo agricolo e consentire interventi adeguati in un’ottica di semplificazione.

È possibile rispondere al sondaggio cliccando QUI (anche in italiano)


Seguici su