04 Ottobre 2021 | News

Infrastrutture irrigue: 1,6 mld per primi progetti con fondi PNRR

#acqua #agricoltura #consorzi #istituzioni
Condividi

Mipaaf annuncia approvazione elenco con 149 piani strategici

E’ stato approvato il primo elenco di progetti strategici nel settore delle infrastrutture irrigue ammissibili a finanziamento con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Risultano ammissibili a finanziamento 149 progetti, di livello esecutivo, presentati da Consorzi di Bonifica ed Enti irrigui, per un importo complessivo di investimenti pari a 1,6 miliardi di euro. Sempre con lo stesso provvedimento, sono stati considerati ammissibili 10 ulteriori progetti, di livello definitivo, per un importo di circa 89 milioni di euro.

Il provvedimento adottato si inquadra nella Missione 2 Componente 4 del PNRR, denominata “Investimenti nella resilienza dell'agrosistema irriguo per una migliore gestione delle risorse idriche”.

Si tratta di “un piano di investimenti di grande portata, con cui si affronta in maniera strutturale il problema delle diverse emergenze in agricoltura connesse ai cambiamenti climatici -spiega il Mipaaf in una nota- e si contribuisce al rilancio dell'economia del Paese, in un'ottica di miglioramento della sostenibilità dei processi produttivi. L’innovazione delle infrastrutture irrigue è, infatti, la chiave di volta per coniugare tutela ambientale e competitività del settore agroalimentare su di un mercato sempre più globalizzato”.

Alla definizione della lista dei progetti ammissibili si è giunti attraverso un processo selettivo portato a termine grazie a un’apposita piattaforma informatica gestita dal Ministero attraverso il CREA, che ha coinvolto gli Enti proponenti, le Autorità di Distretto, le Regioni e Province autonome.

I progetti selezionati saranno ora sottoposti a controllo da parte del Ministero per la verifica delle condizioni di finanziabilità ai termini di legge.


Seguici su