dal Territorio
Coronavirus: Cia Basilicata, le Nonne Chef si raccontano durante l'isolamento
03 Aprile 2020

Un'iniziativa per trasmettere a tutti la saggezza antica dei più anziani

Nelle difficoltà mai arrendersi. Questo il messaggio chiaro e forte delle Nonne Chef che si raccontano sui social in questo periodo di isolamento.

"L'idea nasce spontaneamente parlando al telefono con le nonne. Tutto si supera per loro, tutto è sopportabile, perché? Così abbiamo pensato di donare la testimonianza diretta della loro saggezza attraverso racconti, aneddoti quotidiani ed impressioni. Una testimonianza preziosa che può far riflettere e aiutarci nell'affrontare questo male invisibile -racconta Tiziana Fedele, presidente Associazione Nonne Chef, promossa da Cia Basilicata-. Loro hanno una saggezza antica, la nonna è la figura sapiente alla quale ogni cultura affida da sempre un compito fondamentale: la trasmissione della Tradizione, di tutto quell’insieme di saperi, narrazioni, miti e leggende, che costituiscono le fondamenta della civiltà".

"I nonni sono il patrimonio più grande che possediamo, quotidiana fonte di affetto, esperienza e di amore -aggiunge Rudy Marranchelli, presidente Agia-Cia Basilicata-. Oggi le Nonne Chef hanno posato gli utensili da cucina per raccontare il modo in cui stanno vivendo questo periodo di quarantena da Covid-19. Trasmettere la fiducia, attraverso la saggezza di una nonna che parla con il cuore, in questo momento è il gesto più importante e significativo che l'associazione può fare"

Le testimonianze raccolte saranno pubblicate periodicamente sulla pagina Facebook ufficiale delle "NONNE CHEF", un invito a non arrendersi da chi ha superato innumerevoli difficoltà e oggi ha l'esperienza che solo l'anzianità può conferire.


Tags: #agrichef #agricoltori #anziani #emergenza

Mondo CIA

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017