21 Febbraio 2024 | News

Con Cia buyer d'Europa alla scoperta del florovivaismo ligure

#fiere #agricoltura #commercio #florovivaismo #MadeinItaly #mercati #territorio
Condividi

In occasione di MyPlant & Garden, la due giorni di Tour Incoming tra 17 operatori del settore

Croazia, Romania, Svezia, Svizzera, Slovenia, Polonia, ma anche Turkmenistan, a confronto con l’Italia florovivaistica, attraversando i campi di fiori e piante della Liguria, in occasione di MyPlant & Garden, la più importante fiera professionale dell’orto-florovivaismo, del garden e del paesaggio a Fiera Milano Rho, da oggi fino a venerdì 23 febbraio. Questo è stato il Tour incoming per operatori commerciali esteri organizzato ad Albenga, da Cia-Agricoltori Italiani con la sua Associazione Florovivaisti Italiani e in collaborazione con Agenzie ICE.

Due giorni, il 19 e 20 febbraio, contrassegnati da visite guidate e incontri nelle aziende, momenti di confronto e condivisione tra florovivaisti e buyer esteri per rafforzare il valore di un settore non salvo dagli effetti dei cambiamenti climatici come dalle ripercussioni di una crisi economica e di mercato che, dalla pandemia a oggi, è stata solo un crescendo di costi di produzione ai massimi storici e dinamiche geopolitiche non favorevoli a export e import.

E dunque, MyPlant & Garden - dove Florovivaisti Italiani-Cia è presente al Padiglione 12 Stand M13 a fare da appuntamento strategico per rilanciare l’opportunità del Tour incoming e soprattutto per creare nuove sinergie a livello europeo, e non solo, conoscendo più da vicino tante delle produzioni che fanno l’eccellenza del settore riconosciuta all’Italia da tutto il mondo.

Ecco perché la scelta dell’area del Ponente ligure fino ad Albenga, dove un clima mite e soleggiato per buona parte dell’anno, permette da sempre di coltivare per lo più all’aperto e di avere colture di qualità e piante molto forti. Attenzione particolare alla zona di Albenga, visto il potenziale produttivo di 3 miliardi di piante, divise fra aromatiche di tutte le dimensioni e fiorito, e che da trent’anni arrivano sul mercato estero. Un percorso di sviluppo su larga scala raccontato dalle tante aziende che hanno accolto gli ospiti del Tour incoming. Tra queste: la Cooperativa Riviera Quality che copre una superficie di 100 mila mq di serre e 400 mila mq di campo aperto con una capacità produttiva di circa 8 milioni di piante, Floricola Mewes Jochen, Rinaldo Rossana, Società Agricola s.s., Vivai Montina, Soc.agr. S.s. Volpe Alessandro e Renzo, Biologica Bio, Società Agricola s.s. Marisa Rosasco, Margherita Gravagno Giuseppe e Società Agricola s.s. Floricolalberto.

 


Seguici su