25 Maggio 2023 | dal Territorio

Cia Umbria: nuovo appuntamento con il Mercato dell'Arco Etrusco

#venditadiretta #agricoltori #azienda #filiera #mercati
Condividi

L'iniziativa dell'organizzazione tutti i venerdì in piazza Puletti a Perugia

Come ogni venerdì in piazza Puletti torna il Mercato dell’Arco Etrusco: l’appuntamento settimanale a Perugia, dalle 12 alle 19. Non solo un mercato agricolo dove acquistare prodotti di stagione da 15 aziende agricole del territorio per promuovere filiere sostenibili dal punto di vista economico, ambientale e sociale, ma un mercato non convenzionale. L’iniziativa, organizzata da Cia-Agricoltori italiani dell'Umbria, gode del patrocinio del Comune di Perugia e dell’Università per Stranieri e della collaborazione con le associazioni Assogaribaldi, Sant’Antonio – Porta Pesa e Vivi il Borgo.

Tra gli eventi collaterali di questo venerdì, dalle 12 alle 14.30 a disposizione i consigli della biologa nutrizionista Martina Ascani e alle 12, il Multiplier eventi del progetto Erasmus + #Creatours, al quale Cia Umbria partecipa come partner. Verranno, quindi, divulgati i risultati del progetto utili a imprenditori, manager e dipendenti di aziende agricole per lo sviluppo di attività innovative in ambito agrituristico.

Sono 15 le aziende agricole umbre, da nord a sud del territorio, e due le cooperative sociali che hanno creduto nel progetto e che ogni venerdì saranno presenti in piazza Puletti. Per l’ortofrutta l’azienda agricola Catarinucci Italo & Biagioni Angeli Sonia (Cannara), azienda Bragetti Marinella (Perugia), Ortoingiro (Valtopina), Agricola Nativa (Perugia). Tra i produttori di formaggi l’azienda agricola Gatto (Castiglione del Lago) mentre per i salumi Fattoria Nonna Maria (Montone) e l’agriturismo Faro Rosso (Gubbio). Ci sarà la vineria del Carmine (Umbertide) e la birra di Luppolo Made in Italy (Città di Castello). Presenti anche due realtà di agricoltura sociale, la Semente (Spello) e Ariel Cooperativa Sociale (Foligno), mentre a vendere legumi, cereali e pasta il Palombaio (Perugia) e la società agricola biologica “I Piani” di Generotti Carlo e Figli (Costacciaro). Per i prodotti da forno, zafferano, confetture e conserve l’agriturismo Il Corniolo (Corciano) e l’azienda agricola Di Mario Daniela (Montegabbione). Per l’occasione Cia offrirà ai cittadini che spenderanno 20 euro di spesa negli stand del Mercato l’accesso gratuito per un’ora al parcheggio a pagamento di Sant’Antonio, nei pressi della piazza.


Seguici su