25 Maggio 2021 | dal Territorio

Cia Puglia e Banca Mps insieme per sostenere ripresa agroalimentare

#accordi #agricoltori #agricoltura #credito
Condividi

Accordo su pacchetto di misure dedicate agli imprenditori associati

Cia Puglia e Banca Monte dei Paschi di Siena insieme per supportare l'imprenditoria agricola e agroalimentare pugliese. A sancire l'alleanza, la firma di un accordo che mira a garantire un supporto concreto agli imprenditori associati, in termini di accesso al credito agrario di breve, medio e lungo termine e ad altri finanziamenti a indirizzo specifico.

L’obiettivo -spiega la nota di Cia Puglia- è quello di sostenere la figura dell’imprenditore agricolo e dei suoi collaboratori, affinché le imprese del settore, in risposta al periodo di incertezza scaturito dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, possano beneficiare di un maggiore sostegno e fungere da stimolo per la graduale ripartenza economica del Paese. L’accordo nasce dalla necessità di tutelare le imprese del settore primario attraverso un pacchetto di misure specifiche e prevede diverse tipologie di finanziamento tra cui i finanziamenti ad indirizzo specifico, che a loro volta includono impianto e reimpianto di colture arboree, invecchiamento vini, conversione al biologico.

Inoltre, a dimostrazione dell’attenzione che da sempre la Banca riserva al settore Agrifood, -continua Cia Puglia- è stato recentemente lanciato il progetto MPS Agroalimentare, volto a fornire alle imprese agroalimentari opportunità di crescita tramite soluzioni mirate che accompagnano le imprese in un percorso di transizione sostenibile. Altro strumento messo a disposizione, quello del "pegno rotativo". Ha fornito agevolazioni sugli investimenti già a molte aziende del settore vitivinicolo ed è diventato argomento centrale anche del nuovo corso formativo online di Banca Mps per i tecnici di Cia Puglia. Consentirà a tutte le aziende agricole la possibilità di confrontarsi, in ogni sede Cia, con un “agro-istruttore” in grado di fornire le prime risposte utili per ogni singola esigenza. Il corso di formazione ha offerto ai numerosi tecnici dell’associazione intervenuti l’opportunità di affrontare tematiche di varia natura: dai prodotti offerti dalla Banca alla Finanza Agevolata (MPS Agevola +) ed alle principali misure agevolative nazionali e locali), fino a giungere allo strumento innovativo dell’Agro-Istruttoria, nato per facilitare la valutazione delle aziende agricole, in particolare quelle in contabilità semplificata.

“È strategico costruire alleanze tra imprese agricole e sistema bancario -ha commentato il presidente di Cia Puglia, Raffaele Carrabba- non solo per sostenere la crescita di tutto il sistema, ma soprattutto per ribadire la forza dell’agricoltura quale volano dello sviluppo dei territori, alla vigilia di appuntamenti fondamentali per il futuro del settore quale la riforma della Pac e la nuova programmazione del Psr”.


Seguici su