30 Marzo 2023 | dal Territorio

Cia Grosseto: bene Comuni Manciano e Scansano in bando indennizzi incendi 2022

#territorio #bando #incendi #pagamenti
Condividi

Accolta la richiesta dell'organizzazione

Grande soddisfazione di Cia-Agricoltori Italiani di Grosseto esprime per l'approvazione del bando per gli indennizzi relativi ai grossi incendi del 2022, incendi che hanno messo in ginocchio interi territori e creato difficoltà a tantissime aziende agricole.

Da subito Cia Grosseto, in accordo con Cia Toscana, si era attivata per chiedere che le aziende coinvolte non venissero lasciate sole nell'affrontare i danni di questa terribile calamità. Ora, dopo un percorso non semplice e tante sollecitazioni, arriva una vittoria per tutti coloro che sono stati in misura diversa coinvolti .

Si tratta della misura 5.2 del Piano di Sviluppo Rurale che prevede un importo complessivo di fondi pari a 2.697.912,76 euro, salvo ulteriori integrazioni disposte dalla Giunta Regionale.

Il bando sarà aperto dal 20 aprile 2023 fino alle ore 13 del 31 maggio 2023 e riguarda l'evento per il quale il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha riconosciuto formalmente, con D.M. prot. n. 533742/2022 pubblicato sulla G.U. n. 253 del 28/10/2022 serie generale, integrato con D.M. prot. n. 126908/2023 pubblicato sulla G.U. n. 57 del 08/03/2023 serie generale, il carattere di avversità atmosferica assimilabile a calamità naturale, degli incendi che si sono verificati nei mesi di luglio e agosto 2022 nei territori della provincia di Grosseto di Cinigiano, Gavorrano, Manciano e Scansano.

Grazie all'intervento e alle tantissime sollecitazioni della Confederazione grossetana oggi tutti i territori che hanno subito danni sono stati ammessi al bando, anche quelli di Manciano e di Scansano, in un primo momento esclusi. Proprio per questo Cia Grosseto ringrazia l'Assessore regionale Saccardi per l'impegno e per i tanti contatti avuti con il Ministero rivolti all'inserimento di tutti i Comuni grossetani coinvolti in questa terribile tragedia.

Le spese ammissibili riguardano il ripristino/ricostruzione delle strutture aziendali danneggiate o distrutte, l'acquisto di impianti, macchinari e attrezzature in sostituzione di quelli danneggiati o distrutti, il ripristino di miglioramenti fondiari danneggiati e il ripristino del potenziale produttivo, scorte vive e morte danneggiate o distrutte.

Cia Grosseto ora si appresta a fornire il consueto servizio a tutti coloro che ne avessero bisogno e sin da subito si è resa disponibile a supportare tutte le aziende coinvolte e a seguire le eventuali domande.


Seguici su