31 Gennaio 2023 | News

Al via domande per aiuti a serricoltori contro caro energia

#florovivaismo #emergenza #energia #istituzioni #normative
Condividi

C’è tempo fino al 27 febbraio tramite i Centri CAA-Cia di tutta Italia

Finalmente operativa la piattaforma online per fare domanda di aiuto a sostegno della riduzione dei maggiori costi energetici sostenuti dalle imprese florovivaistiche. A disposizione, con Decreto ministeriale del 10 ottobre 2022, una quota complessiva pari a 25 milioni.

Superate, dunque, le criticità operative che hanno ritardato la completa attivazione del provvedimento, inizialmente prevista per il 25 gennaio. La piattaforma è ufficialmente aperta da oggi e sarà possibile presentare le domande fino al 27 febbraio prossimo, secondo modalità AGEA, usufruendo del supporto dei Centri CAA-Cia dislocati su tutto il territorio nazionale (clicca QUI).

Il provvedimento è frutto di un lungo e costante intervento, in sede istituzionale, dell’Associazione Florovivaisti Italiani di Cia al fine di rispondere alle urgenze di un comparto duramente piegato dal caro bollette.

Il Decreto riconosce un contributo pari al 30% per i rincari energetici sostenuti dalle strutture serricole. Si tratta di un sostegno alle imprese florovivaistiche individuate mediante i codici ATECO: 1.19.1, 1.19.2 e 1.30. Nel dettaglio, il contributo è a fondo perduto, a copertura dei maggiori oneri relativi alle risorse energetiche impiegate per le serre, sia nel riscaldamento che nel raffrescamento, per energia elettrica, gas metano, GPL, gasolio e biomasse.


Seguici su