08 Maggio 2024 | Nazionale

Torna Macfrut. Cia pronta per l'edizione 2024

#ortofrutta #agricoltura #clima #fiere #innovazione #macchineagricole
Condividi

Al Padiglione D2 Stand 004 spazio collettivo e area meeting. Tanti eventi e workshop con Anbi, Crea, IBMA Italia, CAA e Anabio

Tutto pronto in Cia-Agricoltori Italiani per il ritorno a Macfrut 2024, l'evento di riferimento per i professionisti del settore ortofrutticolo in Italia e all'estero, dall'8 al 10 maggio al Rimini Expo Centre (Via Emilia, 155). La Confederazione accoglierà operatori e buyer nello spazio collettivo al Padiglione D2 Stand 004.

Nella giornata inaugurale, mercoledì 8 maggio, doppio appuntamento per il presidente nazionale, Cristiano Fini: il taglio del nastro di Macfrut, alle 11, e subito dopo, alle 11:30, nell'Area meeting Ismea/Masaf, al Padiglione 5, il convegno d'apertura su "Le priorità del mondo agricolo nella nuova Europa" con le organizzazioni di categoria e di settore, insieme al ministro dell'Agricoltura, Francesco Lollobrigida. 

Ricco il programma messo a punto da Cia. Al desk espositivo la partecipazione della regionale Emilia-Romagna, di Corifruit, IBMA e O.P. Arca Fruit. In area meeting Cia, al Padiglione D2 Stand 004, spazio, invece, ad "Acqua da mangiare" evento in collaborazione con Anbi per sensibilizzare bambini e ragazzi alla tutela di questa preziosa risorsa. Tre gli incontri dedicati: mercoledì, 8 maggio, alle 10:30 e alle 12; giovedì 9 maggio alle 10:30. Il ruolo della ricerca al centro, invece, delle sessioni di dibattito promosse insieme al Crea: "Innovazione in frutticoltura" mercoledì 8 maggio alle 15:30; "Promozione delle Tea per il sostegno al Made in Italy" giovedì 9 maggio alle 14; "Acqua e suolo: gestione del rischio" venerdì 10 maggio alle 10:30. 

Finestra sul progetto "RURALBANIA: il valore dei centri di assistenza agricola per lo sviluppo sostenibile delle aree interne albanesi" con l'evento a cura del CAA-Cia giovedì 9 maggio, alle 12, mentre dall'Associazione per la promozione del biologico di Cia, Anabio, insieme a IBMA Italia il focus su "Il biologico e il biocontrollo: l'evoluzione normativa" giovedì 9 maggio alle 15:30, mentre venerdì, 10 maggio, alle 12, l'approfondimento dedicato a "La conversione al biologico e il biocontrollo: gli aspetti tecnico-pratici" e alle 14 quello su "La difesa dalle fitopatie nell'azienda biologica: il racconto di un'esperienza pratica".

In particolare, l’ortofrutta bio si conferma protagonista speciale, per iniziativa di Anabio-Cia, attraverso il progetto "Il biologico tra tradizione e innovazione" finanziato dal Masaf.

Tra i temi di Cia al Macfrut 2024: cambiamenti climatici e gestione del rischio, emergenza idrica e biocontrollo, meccanizzazione e Agricoltura 4.0. 


Seguici su