28 Luglio 2023 | dal Territorio

"Rurale ma non marginale". Convegno Cia Alessandria

#areeinterne #agricoltura
Condividi

Cia-Agricoltori Italiani Alessandria presenterà alcuni dati e considerazioni sul depopolamento delle aree rurali in provincia di Alessandria nel corso degli ultimi 30 anni, sulla base di rilevazioni interne, nell’ambito del convegno “Rurale ma non marginale” che si svolgerà nell’agriturismo associato Ca’ dell’Aglio a Momperone, venerdì 28 luglio dalle ore 17:30.

L’Organizzazione, a seguito del progetto “Il Paese che vogliamo” a cura di Cia nazionale, ha rilevato l’andamento di decrescita numerica di attività commerciali e di esercizi esistenti in aree di collina e appenninica sul territorio (poste, banca, alimentari, scuole, bar, trasporti pubblici, circoli), mentre sono aumentate le attività di farmacie, scuolabus e case di riposo. In aumento anche gli agriturismi, segnale di un territorio mantenuto vivo dalle realtà agricole che decidono di restare attive e qui investire, evidenzia Cia Alessandria.

Agricoltura e territorio saranno quindi al centro del confronto a più parti all’incontro organizzato come terza edizione della Festa d’Estate Cia Alessandria (dopo gli eventi di Acqui Terme 2021 dedicato ai vini e di Casale Monferrato 2022 dedicato alla risicoltura), tra agricoltori, rappresentanti politici e istituzionali, parte sindacale Cia. Ospiti relatori saranno: Daniela Ferrando – presidente provinciale Cia Alessandria, gli agricoltori Matteo Massa – presidente Zona Cia Tortona (cereali), Filippo Torlasco – frutticoltore, Stefano Riva – Ca’ della frutta, Gian Paolo Repetto – presidente Consorzio Tutela vini Colli Tortonesi; Enrico Bussalino – presidente della Provincia, Federico Fornaro - deputato Pd, Marco Protopapa – assessore regionale Agricoltura e Cibo; i dirigenti Cia Gabriele Carenini (Piemonte), Maurizio Scaccia (nazionale), Paolo Viarenghi (Alessandria); le conclusioni saranno a cura di Matteo Bartolini, vicepresidente nazionale Cia.


Seguici su