13 Aprile 2024 | dal Territorio

Ricordi fontanivesi di Emilio Pegoraro. Evento Cia Padova

#agricoltura #cia #cultura
Condividi

Incontro “Ricordi fontanivesi di Emilio Pegoraro” sabato 13 aprile alle 10 nella Sala Consiliare Centro Padre Odone Nicolini. Nell’occasione verrà ricordata la figura di Pegoraro come partigiano, parlamentare e fondatore della Cia. Interverranno il sindaco di Fontaniva, Edoardo Pitton, lo storico Ernesto Spessato, Daniele Toniolo, già presidente di Cia Padova, e Carlo Miatello, presidente di Anp-Cia Padova. Al termine è previsto un brindisi offerto dall’associazione Casoni Viva.

Nato a Fontaniva il 19 ottobre del 1921, Pegoraro ha speso tutta la sua vita a difesa della democrazia, dell’agricoltura e dei più fragili. “Emilio Pegoraro appartiene a quella generazione di persone, uomini e donne, che sono stati fondatori e costruttori dell’organizzazione sindacale dei contadini, poi coltivatori e agricoltori, oggi imprenditori agricoli -ricorda Cia Padova-. Era convinto che non fosse sufficiente organizzare iniziative di resistenza e di lotta; una nuova organizzazione forte e radicata nel territorio, secondo lui, doveva rispondere anche alle esigenze dei coltivatori stessi, oltre che delle loro famiglie e di tutti i cittadini”.

Il tema dell’agricoltura era costantemente al centro della sua attenzione. Portò avanti molteplici battaglie sociali ed economiche. Su tutte, la riforma del contratto di affitto (che ha dato la possibilità di rivalsa a tanti mezzadri e coloni) e quella per i diritti dei frontisti degli argini demaniali e consortili. Si batté, inoltre, per il riconoscimento del ruolo delle donne imprenditrici nel primario. Pegoraro fu pure presidente nazionale dell’Anp, l’associazione dei pensionati Cia, e presidente onorario di Cia Padova e di Anp-Cia Padova.


Seguici su